Sensore dell’albero a camme - effetto Hall

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio

Posizionare il cavetto di prova BNC nel Canale A sul dispositivo PicoScope. Posizionare un morsetto a coccodrillo nero di grandi dimensioni sul connettore nero (negativo) e una sonda di aggancio posteriore sul connettore colorato (positivo). Sondare tutti i tre collegamenti sono: la tensione di alimentazione del sensore, una messa a terra e l'output di effetto Hall. L'output di effetto Hall è stato monitorato nella forma d'onda di esempio mostrata in questa pagina.

Figura 1 mostra la connessione multipla del cavo volante per il sensore dell’albero a camme, che viene sondato su un motore GM/Vauxhall/Opel ECOTEC.

Potrebbe essere necessario modificare la base di tempo se il segnale è controllato a diversi regimi del motore.

Esempio delle forme d'onda (5 V)

Forma d'onda di esempio (12 V)

Note sulla forma d'onda

Il sensore dell’albero a camme è noto come sensore di identificazione del cilindro (CID) e viene utilizzato come riferimento per calcolare l'iniezione sequenziale di carburante. La forma d'onda del segnale può essere sia un'onda sinusoidale magnetica permanente o, come in questo caso, un'onda quadra digitale.

Il modulo di controllo elettronico (ECM) deve vedere il segnale, come riferimento proprio, quando il motore viene avviato; se il segnale è assente, potrebbe mettere l’ECM in “limp-home”.

La caratteristica di una buona forma d'onda dell’effetto Hall è pulita, con commutazione nitida. Come con tutte le unità Hall, ha tre collegamenti elettrici.

Informazioni tecniche

Questo sensore può essere indicato anche come sensore di identificazione del cilindro (CID). Mentre il motore gira, il sensore invia segnali al modulo di controllo elettronico (ECM) che il motore sta raggiungendo il numero 1 e determinando la temporizzazione dell'impulso di iniezione. Un sensore induttivo presenta una resistenza tra i suoi terminali, che poi si chiudono all’ECM. Il segnale di uscita da queste unità può essere in formato analogico o digitale (onda sinusoidale o onda quadra) e dipenderà dal suo fabbricante. Anche GM/Vauxhall/Opel hanno utilizzato un sensore eccitato di corrente alternata (c.a.) sul loro sistema di gestione del motore Simtec, che viene descritto più tardi in questa sezione.

Un sensore di posizione dell’albero a camme difettoso difficilmente impedità l’avvio del motore, poiché questo sensore temporizza solo gli impulsi dell’iniettore. Con il sensore scollegato, la temporizzazione dell'iniettore si sposterà, causando il rilascio del carburante dietro la valvola di entrata al momento sbagliato.

AT061-2(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.