Ford - Unità EDIS PIP / segnali SAW esempio da un GM/Vauxhall/Opel ECOTEC

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio

Canale A: Segnale PIP

  1. Posizionare il cavetto di prova BNC nel Canale A sul dispositivo PicoScope.
  2. Posizionare un morsetto a coccodrillo nero grande sul connettore nero del cavetto di prova.
  3. Inserire una sonda ad aggancio posteriore o una sonda multitester nel filo colorato del cavetto di prova.
  4. Posizionare il morsetto a coccodrillo nero di grandi dimensioni sul terminale negativo della batteria.
  5. Sondare l'output di onda quadra (segnale PIP) dall'unità EDIS al modulo di controllo elettronico (ECM) usando la sonda di aggancio posteriore.

Canale B: Segnale SAW

  1. Collegare un cavetto di prova BNC al Canale B.
  2. Inserire una sonda ad aggancio posteriore o una sonda multitester nel filo rosso del cavetto di prova.
  3. Sondare il segnale modificato di ritorno (segnale SAW) dall’ECM all'unità EDIS.

I numeri dei pin dell'unità EDIS devono essere identificati sulla scheda dei dati tecnici.

Quando sull’oscilloscopio vengono visualizzati i due segnali, la velocità del motore può essere aumentata e i due segnali si sposteranno uno rispetto all’altro, durante l’avanzamento della temporizzazione. L'importo dell'avanzamento di temporizzazione può essere limitata fino a quando un segnale adatto viene visto dal sensore di velocità su strada.

Con la forma d'onda esempio visualizzata sullo schermo, toccare ora la barra spaziatrice per iniziare a guardare le letture in tempo reale.

Con un oscilloscopio a 4 canali è possibile catturare i segnali PIP, SAW, albero motore e accensione primaria.

Figura 1-4 sonde connesse ad una multi-spina dell’unità EDIS

Esempio di una forma d'onda dell’unità EDIS della Ford

Note sulla forma d'onda PIP e SAW dell’unità EDIS

  • PIP: Profilo del pick-up di accensione
  • SAW: Spark Advance Word

Il profilo del pick-up di accensione (PIP) è il segnale inviato dal sistema elettronico con l'accensione senza distributore (EDIS) al modulo di controllo elettronico (ECM). È la versione modificata digitalmente del segnale di corrente alternata (c.a.) che proviene dal sensore di angolo di manovella (CAS). Il segnale PIP è un onda quadra commutata a 12 volt ed è riferimento dell’ECM per la velocità e la posizione del motore. Quando è ricevuto dall'ECM, il segnale PIP è modificato per tener conto dell’avanzamento di sincronizzazione dell’accensione e viene poi alimentato all'unità di EDIS. Il segnale di ritorno è chiamato segnale SAW ed ha la forma di un’onda quadra a 5 volt.

Nella forma d’onda di esempio, possono essere visti entrambi i segnali, con il segnale PIP in blu e il segnale SAW in rosso.

Informazioni tecniche - unità EDIS della Ford

Il modulo EDIS, montato sui veicoli Ford della gamma senza distributore, funziona in combinazione con l’unitò EEC IV ECM. La sua funzione è di raccogliere il segnale di corrente alternata (c.a.) dal sensore dell'angolo di manovella e modificarlo in un'onda quadra digitale. Questo segnale è conosciuto come il segnale di profilo del pick-up di accensione (PIP). Il segnale PIP comunica all’ECM l'esatta posizione del motore e questo segnale viene quindi ulteriormente modificato nel segnale Spark Advance Word (SAW), che viene regolato per compensare qualsiasi avanzamento di sincronizzazione, deciso come necessario dall'ECM.

L'avanzamento è determinato dalla velocità del motore e dal carico del motore.

Il segnale SAW di ritorno all'unità EDIS determina quando il circuito di ritorno di terra viene rilasciato dalla bobina negativa per accendere le bobine.

Poiché c’è un solo segnale SAW, che attiva la bobina per i cilindri 1 e 4, il punto di accensione viene calcolato dall'unità EDIS per i cilindri 2 e 3. La temporizzazione di accensione è fissata al 10° prima del punto morto superiore (pms) come sua impostazione di base, che si verifica quando il motore è in avviamento, al minimo o operante nella strategia di funzionamento limitato (LOS).

Se uno dei segnali SAW è fuori dalla sua finestra operativa, il modulo EDIS utilizza la larghezza del segnale precedente; se tuttavia l'unità vede 5 o più segnali erranti, viene ripristinata la temporizzazione di accensione a 10° pms.

Come con tutte le configurazioni a doppia bobina, viene utilizzato un sistema a scintilla persa, che accende le candele anche quando si trovano sulla corsa di scarico.

Figura 2 - Schema elettrico base per il sistema EDIS

AT043-3(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.