Collegamento a terra dell’amplificatore

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio durante il test: - collegamento a terra dell’amplificatore

Connettere un cavetto di prova BNC nel canale A sul PicoScope, posizionare unmorsetto coccodrillo nero di grandi dimensioni sul cavetto di prova con la modanatura nera (negativo) e una sonda di aggancio posteriore o una sonda multitester sul cavetto di prova con la modanatura rossa (positivo). Posizionare il morsetto a coccodrillo nero al terminale negativo della batteria e sondare il terminale per la messa a terra dell’amplificatore con la sonda di aggancio posteriore o la proba multitester, come illustrato in Figura 1. Se non è possibile raggiungere il terminal o lo spinotto con una sonda, utilizzare quindi si può essere in grado di utilizzare una scatola esterna per le connessioni (breakout box) o un connettore esterno, se disponibile. Verificare in base ai dati tecnici oppure identificare il conduttore di terra dalla bassa tensione in aumento sotto forma di una serie di rampe.

Come si vede nella forma d'onda di esempio, la tensione visualizzata durante questo test è molto bassa e quindi la scala dell'oscilloscopio viene regolata per poterla rappresentare. Con l’esempio di forma d'onda visualizzato sullo schermo, è ora possibile toccare la barra spaziatrice per iniziare a guardare le letture in tempo reale. su questa forma d’onda può essere visualizzata un 'pasticcio' o l’interferenza a RF, in quanto la scala è molto ridotta ed è quindi probabile che raccolga le interferenze dal circuito di alta tensione (HT) del veicolo.

Esempio delle forme d’onda

Amplifier Earth waveform

Note sulla forma d'onda del collegamento a terra dell’amplificatore

La messa a terra dell'amplificatore di accensione (noto anche come il modulo o l'accenditore) è di vitale importanza per il funzionamento del sistema di accensione e viene spesso non valutata come un'area di potenziali problemi.
La messa a terra, se non si trova in buone condizioni, può causare una riduzione della corrente primaria che influenza il circuito di limitazione di corrente (o il controllo di permanenza). Pertanto è fondamentale che questa connessione importante viene testata e raddrizzata se si trova ad per essere fuori dei suoi limiti operativi. Un circuito di terra di ritorno può essere testato solo mentre il circuito è sotto carica, quindi rende imprecisa la prova continua a terra con un multimetro. In quanto il circuito primario della bobina è completo solo durante il periodo di permanenza, questo rappresenta anche il tempo in cui la caduta di tensione deve essere monitorata.

Assicurarsi che la 'rampa di tensione' non superi 0,5 volt. Una forma d’onda più 'piatta' risulta in una condizione migliore. Una forma d'onda virtualmente senza aumento, dimostra che il modulo/l’amplificatore ha un collegamento a terra perfetto. Se la "rampa" è troppo alta, al filo originale può essere saldato un altro filo di terra in parallelo e fissato ad un punto di terra adeguato.

Ingition Amplifiers

Informazioni tecniche

Lo scopo dell'amplificatore di accensione è di passare la corrente primaria relativamente alta di circa 8-10 ampere alla terra, quando il componente riceve un segnale dal pick-up o dal modulo di controllo elettronico (ECM). Il percorso di terra su questo circuito gioca un ruolo molto importante nel mantenere il corretto funzionamento del circuito di accensione primaria.

Il percorso di terra è spesso trascurato come un'area problematica, la condizione del cablaggio e dei collegamenti a terra possono essere controllate usando la scala Ohm su un multimetro. Tuttavia, in queste condizioni (senza carico), la lettura può indicare una buona continuità, ma questo test non dimostra la capacità di funzionamento del circuito in condizioni operative.

Un controllo della caduta dei volt è l'unica opzione disponibile se si desidera valutare correttamente il percorso della terra alla batteria. Quando si testa con un oscilloscopio, la forma d'onda più piatta risulta in una condizione migliore, in quanto garantisce un percorso di terra adeguato alla bobina, attraverso l'amplificatore. La lunghezza della rampa è determinata dall'angolo di permanenza e si espanderà durante l’aumento della velocità del motore.

AT041-2(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.