Test sensori MAF digitali (con uscite di frequenza)

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio

Collegare insieme due cavetti di prova BNC generali unendo i connettori colorati fra di loro e i connettori neri fra di loro. Con una sonda di agopuntura collegata ai connettori colorati, testare il filo del segnale sul sensore MAF come mostrato nella Figura 1 di sotto. Connettere un morsetto a coccodrillo nero ai due connettori neri e agganciarlo alla terra del veicolo. Connettere i due cavetti di prova al Canale A e al Canale B dell’oscilloscopio.

Esempio di forme d’onda

Informazioni tecniche

Sensori MAF analogici: La maggior parte dei sensori di flusso d’aria di massa (MAF) hanno uscite analogiche che variano tipicamente da 0,5 V a 4,5 V (0 V o 5 V è una condizione di errore). L'uscita di questi sensori, tuttavia, non cambia linearmente con il flusso d'aria e richiede scalabilità e correzioni applicate da ECU. Le uscite tipiche dai motori non turbo sono mostrate nelle sezioni "Flussometro dell’aria a filo caldo" e "Flussometro dell’aria a palette".

Sensori MAF digitali: Alcuni sensori MAF moderni contengono dei componenti elettronici digitali che eseguono la scalabilità e le correzioni all'interno del sensore, migliorando così la precisione. Pur vedendo l'uscita digitale (Canale B nell'esempio precedente) che cambia frequenza con il flusso d'aria, non è facile interpretare il segnale utilizzando un oscilloscopio convenzionale. Fortunatamente, PicoScope ha una funzione integrata nel software che misura la frequenza rispetto al tempo (R6.4.28 e versioni successive) e permette di guardare lo stesso segnale dell'ECU. La forma d'onda di esempio illustra questa funzionalità su un veicolo diesel turbocompresso. La scala verticale sul Canale A è la frequenza.

L'opzione di frequenza è disponibile da PicoScope serie 4000 degli oscilloscopi automotive. È un elemento aggiuntivo nel menu a discesa AC/DC.

AT095-3(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.