Sensore MAP digitale

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio durante il test: - un sensore MAP digitale

Connettere un cavetto di prova BNC nel canale A sul PicoScope, posizionare unmorsetto coccodrillo nero di grandi dimensioni sul cavetto di prova con la modanatura nera (negativo) e una sonda di aggancio posteriore sul cavetto di prova con la modanatura rossa (positivo).

Posizionare il morsetto a coccodrillo nero al terminale negativo della batteria e collegare la connessione di output dei sensori MAP con la sonda di aggancio posteriore o la sonda multitester, come illustrato in Figure 1. Se non è possibile raggiungere il terminal o lo spinotto con una sonda, utilizzare quindi si può essere in grado di utilizzare una scatola esterna per le connessioni (breakout box) o un connettore esterno, se disponibile.

I tre collegamenti elettrici sono costituiti da una tensione di alimentazione, una messa a terra e un output di tensione variabile. La forma d'onda mostrata in questa pagina sta monitorando la tensione di uscita variabile.

I tre collegamenti elettrici sono costituiti da una tensione di alimentazione, una messa a terra e un output di tensione variabile. La forma d'onda mostrata in questa pagina sta monitorando la tensione di uscita variabile.

Con l’esempio di forma d'onda visualizzato sullo schermo, è ora possibile toccare la barra spaziatrice per iniziare a guardare le letture in tempo reale. Scattare rapidamente l'acceleratore da inattivo a pieno gas e osservare la forma d'onda.

Esempio di forma d'onda del sensore MAP digitale

Note sulla forma d'onda di un sensore MAP (digitale)

Il sensore di pressione assoluta nel collettore (MAP) misura la depressione nel collettore di aspirazione.
Questo è l’output, che quando inviato al sistema di gestione motore, determina il rifornimento di carburante o la quantità di avanzamento del vuoto (o carico leggero).
Il sensore è un dispositivo a tre fili con:-

  • Una tensione di alimentazione di 5 volt
  • Una messa a terra
  • Un’uscita di frequenza variabile (Hz)
  • Un allacciamento di vuoto per il collettore di aspirazione

Questo componente speciale può essere parte integrante del modulo di controllo elettronico o componente singolo.
L'uscita dal sensore MAP esterno visualizzerà un'onda quadra, la sua frequenza sarà inferiore al minimo rispetto a quando la valvola a farfalla è aperta. La forma d'onda di esempio dimostra chiaramente il segnale in uscita; e quando viene visualizzata anche la frequenza, questa può essere confrontata con la specifica del modello.

Una frequenza più alta potrebbe derivare da una serie di problemi, ma potrebbe trattarsi semplicemente di una rottura del tubo di aspirazione o di una regolazione incorretta delle distanze della punteria. L'esposizione prolungata a questa frequenza più alta può causare danni al convertitore catalitico.

Manifold Absolute Pressure MAP Sensor

Figure 2

Informazioni tecniche

Il sensore per la pressione assoluta del collettore (MAP) viene usato per misurare la pressione nel collettore di aspirazione, che viene inviata nuovamente al sistema di gestione del motore per determinare il rifornimento del carburante o il tempo di anticipo di accensione (carico leggero) del vuoto. Nella maggior parte dei casi, il sensore MAP misura una pressione negativa, ma può anche essere utilizzato per misurare una pressione di spinta positiva su un veicolo equipaggiato con un turbocompressore.

Il sensore è un dispositivo a 3 fili che ha:-

  • Una tensione di alimentazione di 5 V
  • Una messa a terra
  • Un output variabile che può essere analogico o digitale
  • Un allacciamento di vuoto per il collettore di aspirazione

Questo componente speciale può essere parte integrante del modulo di controllo elettronico (ECM) o componente singolo.

L'uscita della versione analogica visualizzerà una crescita e una caduta di tensione in funzione del vuoto visto. Quando il motore è fermo o la valvola a farfalla è in posizione spalancata, sarà registrato il valore zero vuoto e sarà visto un avvicinamento a 5 volt della tensione, applicando il vuoto, questa tensione decrescerà. Questa tensione può essere registrata su un multimetro o su un oscilloscopio.

Un sensore map digitale produrrà un segnale ad onda quadra all’ECM per la gestione del motore; questa onda quadra cambierà frequenza con il variare delle letture del vuoto motore. Questa forma d'onda di uscita può essere monitorata anche su un oscilloscopio, o la frequenza misurata su alcuni multimetri con l'impostazione appropriata (Hz). Esempi di uscite digitale e analogici possono essere visualizzati qui sotto.

Figura 2 mostra un sensore MAP.

Letture tipiche durante test su un sensore MAP:

Vuoto (pollici Hg) Vuoto (mbar) Frequenza (hz)
29,6 1000 80
23,6 800 93
17,6 600 110
11,8 400 123
5,9 200 140
0 0 160

AT025-2(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.