Interruttore di posizione della valvola a farfalla

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio

Canale A

Connettere un cavetto di prova BNC al Canale A dell’oscilloscopio. Posizionare un morsetto a coccodrillo nero di piccole dimensioni all'estremità del cavo con una formatura nera (negativo) e una sonda ad aggancio posteriore all'estremità con una formatura rossa (positivo). Posizionare il morsetto a coccodrillo nero di piccole dimensioni sul telaio del motociclo o sul morsetto negativo della batteria, come illustrato in Figura 1. Verificare i dati pin del produttore per il terminale di connessione del sensore di posizione della valvola a farfalla del Modulo di Controllo Elettronico (ECM). Verificare posteriormente il pin multi-presa corretto con la sonda ad aggancio posteriore, come illustrato in Figura 2. Assicurarsi che la connessione attraverso il filo o il terminale sia ben realizzata e che la sonda abbia trafitto l’isolamento del filo e della spina.

Con l’esempio di forma d'onda visualizzato sullo schermo, è ora possibile toccare la barra spaziatrice per iniziare a visualizzare le letture in tempo reale.

Nota: questo test è stato completato con l'accensione e il motore non in funzione. Il comando del controllo acceleratore del manubrio è stato attivato all’arresto della valvola a farfalla e poi rilasciato.

Esempio di forme d’onda

Note di forma d'onda

Un corretto potenziometro della valvola a farfalla dovrebbe mostrare una piccola tensione quando la valvola a farfalla è in posizione chiusa; aumentare gradualmente la tensione mentre si apre la valvola a farfalla; tornare alla tensione iniziale quando la valvola a farfalla viene chiusa. Anche se molte tensioni del sensore di posizione della valvola a farfalla sono specifiche al costruttore, molte non sono regolabili e la tensione sarà di 0,5 fino a 1,0 volt a regime minimo e di fino a 4,0 volt (o più) quando la valvola a farfalla è completamente aperta. Per la gamma operativa completa, viene utilizzata una scala di tempo di circa 2 secondi.

L'immagine dovrebbe essere pulita e non mostrare cadute di tensione in alcun punto, dato che qualsiasi discrepanza è sufficiente per causare un “punto piatto” all’accelerazione iniziale.

Informazioni tecniche

Questo sensore o potenziometro ha un’uscita lineare che indica al modulo di controllo elettronico (ECM) la quantità esatta di apertura della valvola a farfalla. Viene utilizzato tutti i sistemi di gestione moderni. Si trova sul mandrino a farfalla dell’acceleratore ed è un dispositivo a 3 fili con alimentazione tipica di 5 volt, un collegamento a terra e un'uscita variabile dal perno centrale. L'uscita è fondamentale per le prestazioni della motocicletta e qualsiasi “punto cieco” all'interno dell’area spazzata della pista di carbonio, causerà “esitazioni” e “punti piatti”. Questa mancanza di continuità può essere osservata sull’oscilloscopio e permette all'operatore di tracciare la tensione di uscita rispetto alla sua gamma operativa, in modo da evidenziare le zone di errore.

Le forme d’onda difettose hanno suggerito un’azione correttiva

La tensione osservata sull'oscilloscopio dovrebbe aumentare linearmente con la quantità di apertura dell'acceleratore. In caso di esitazione iniziale, controllare e regolare il cavo dell'acceleratore o cavi rispetto alle specifiche del costruttore. L’immagine dovrebbe essere pulita e non mostrare cadute di tensione in alcun punto, dato che qualsiasi discrepanza è sufficiente per causare un “punto piatto” all’accelerazione iniziale. Altrimenti, occorre sostituire il sensore di posizione della valvola a farfalla.

Dati pin

Il nostro veicolo di prova era una moto Honda. Seguono i dati pin della multi-presa ECM. I dati pin saranno specifici al produttore e al modello, e i dati in seguito sono mostrati a scopo esclusivamente illustrativo.

ECM Data

AT109-2(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.