Iniettore di PD (unità) Utilizzando una pinza amperometrica a bassa corrente da 0 a 60 amp e due cavetti BNC

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio durante il test: Iniettori di PD (unità)

Localizzazione della multi-presa del cablaggio:

Il cablaggio per gli iniettori è accessibile in corrispondenza della multi-presa circolare sul retro della testa del cilindro. Può essere necessario rimuovere la multi-presa rilasciando il pin di bloccaggio e quindi spogliando con attenzione l'isolamento del telaio ed esporre il filo adeguato per effettuare la connessione. Rimontare la multi-presa e riparare l'isolamento del telaio dopo aver concluso i test.

Canale A

Collegare la pinza amperometrica da 60 amp al Canale A dell’oscilloscopio. Impostare la pinza nella posizione da 20 amp e azzerarla. Posizionare la pinza attorno al filo positivo dell’iniettore da testare; può essere necessario fare riferimento al diagramma di cablaggio del produttore.

Canale B

Collegare il cavo BNC al cavetto di prova da 4 mm nel Canale B dell'oscilloscopio. Collegare una sonda di agopuntura alla connessione positiva (colorata) del cavetto di prova. Posizionare un morsetto a coccodrillo nero sulla connessione negativa (nera) e agganciarla ad una connessione di terra adeguata nel vano motore. Testare il filo positivo comune degli iniettori; può essere necessario fare riferimento al diagramma elettrico del produttore.

Canale C

Collegare il cavo BNC al cavetto di prova da 4 mm nel Canale C dell'oscilloscopio. Collegare una sonda di agopuntura alla connessione positiva (colorata) del cavetto di prova. Posizionare un morsetto a coccodrillo nero sulla connessione negativa (nera) e agganciarla ad una connessione di terra adeguata nel vano motore. Testare il filo negativo dell'iniettore da sottoporre al test; può essere necessario fare riferimento al diagramma elettrico del produttore.

I collegamenti sono illustrati in Figura 1.

Esempio di forme d’onda

Note di forma d'onda

Canale A

Ciò illustra la corrente dell'iniettore. Nel punto di iniezione, la corrente passa da zero a circa 15 amp; qui si ferma brevemente e continua a salire fino a poco più di 17,5 amp. La corrente di iniezione rimane elevata per un breve periodo e poi diminuisce a circa 11 amp per poi entrare in fase di multi-impulso.

Canale B

Ciò mostra il circuito vivo dell'iniettore. È importante notare che gli iniettori sono commutati live; al punto di inizio dell'iniezione, la normale tensione di alimentazione della batteria è di circa 14 V. La tensione di alimentazione è modulata in modo da creare fasi di iniezione per tutta la durata dell'iniettore di circa 2 ms.

Canale C

Ciò mostra il circuito di terra dell’iniettore. Alla fine del periodo di iniezione, la tensione negli avvolgimenti elettromagnetici dell’iniettore si abbassano e questa tensione indotta e si può assistere a un aumento della tensione indotta di fino a circa 50 volt.

Informazioni tecniche

Gli iniettori elettromeccanici si trovano nella testa del cilindro e il cablaggio passa attraverso una multi-presa circolare sul retro della testa dei singoli iniettori. Gli iniettori sono diversi dagli iniettori common-rail perché l’alta pressione del carburante è generata da un braccio attuatore aggiuntivo che parte dall’albero a camme e agisce direttamente sugli iniettori per comprimere il carburante, quindi non c'è una pompa ad alta pressione. Questa azione genera tra 1.800 e 2.050 bar di pressione.

Questo sistema viene definito da Volkswagen Audi Group come Pumpe-Düse (PD).

Figura 2 mostra un iniettore unità Bosch
usato sui motori VWG 1.4, 1.9 o 2,5.

Il controllo elettrico differisce anche da common-rail perché la tensione di alimentazione è alla tensione normale della batteria. La commutazione delle iniezioni è condotta dall’alimentazione positiva e non controllando il percorso di terra.

Come con tutti i moderni iniettori, c'è una fase di iniezione pilota e una principale per controllare il rumore e le emissioni e mantenere una combustione omogenea. L'aumento della corrente dell'iniettore da zero al massimo è il periodo iniettore del pilota. Il periodo della corrente multi-impulsi è la fase di iniezione principale.

AT385-1(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.