Doppia traccia - Accensione primaria vs. Corrente dell’iniettore Utilizzando l'attenuatore di 10:1 e la pinza amperometrica da 6

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Nota: Questo file di guida si riferisce ad un attenuatore di 10:1. Se si utilizza un attenuatore di 20:1, si prega di regolare le impostazioni della sonda per il canale rilevante. Queste impostazioni possono essere trovate sotto il pulsante Opzioni di canale, quindi: Sonda > Attenuatore di 20:1.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio in doppia traccia: circuito di accensione primaria e un iniettore multi-point (corrente)

Canale A:

Connettere l’attenuatore di 10:1 al canale A di PicoScope e collegare un cavetto di prova BNC all'attenuatore. Posizionare un morsetto coccodrillo nero di grandi dimensioni sul cavetto di prova con la modanatura nera (negativo) e una sonda di agopuntura o multitester sul cavetto di prova con la modanatura rossa (positivo). Posizionare il morsetto a coccodrillo nero sul terminale negativo della batteria e testare il terminale negativo (o numero 1) del sensore di posizione dell’albero a gomiti con la sonda di agopuntura o sonda multitestercome illustrato in Figura 1.

La forma d’onda esempio mostra che la tensione visualizzata durante questo test è relativamente alta e quindi la scala dell'oscilloscopio viene regolata per poterla rappresentare. È importante che l’attenuatore di 10:1 venga utilizzato in tutte le situazioni, quando si deve misurare una tensione superiore a 200 volt.

Canale B:

Collegare la pinza amperometrica da 60 A al canale B del dispositivo PicoScope. Selezionare l'intervallo di 20 A e accendere la pinza amperometrica. Premere il tasto zero prima di collegare la pinza al circuito. La pinza amperometrica deve essere collocata sul filo di alimentazione dell’iniettore di carburante.

In alternativa, può essere usato il cavo di break-out TA012. Inserire la pinza amperometrica da 60 A sulla sezione esposta gialla di cavo, come illustrato in Figura 2. In quanto non c’è alcuna consistenza riguardo al terminale che supporta l’alimentazione, potrebbe essere necessario osservare entrambe le forme d'onda e selezionare quella corretta.

Con l’esempio di forma d'onda visualizzato sullo schermo, è ora possibile toccare la barra spaziatrice per iniziare a guardare le letture in tempo reale.

Esempio di forme d’onda

Note di forma d'onda

In questa forma d'onda si può notare la corrente assorbita dall’iniettore (mostrata in rosso), ed allo stesso tempo monitorare la traccia primaria dell’accensione (mostrata in blu). La ragione principale per la valutazione di queste due forme d'onda insieme è quella di identificare la causa di una situazione di non-avvio o improvvisa perdita di potenza, causando l’arresto del motore. Se la traccia primaria è assente, non ci sarà nessuna commutazione degli iniettori in quanto questi due circuiti sono temporizzati insieme mentre la perdita dell'iniettore corrente indica che si è verificato un errore all'interno del circuito di iniezione.

La frequenza della traccia d’iniezione rispetto al segnale primario sarà diversa tra l’iniezione sequenziale e quella simultanea. Nel caso dell’iniezione sequenziale avrà un impulso al 720, mentre per la simultanea avrà principalmente due impulsi. Tuttavia, alcuni sistemi simultanei hanno un singolo impulso, ma questi sono in minoranza rispetto agli sistemi con due impulsi.

Informazioni tecniche

Si prega di consultare i singoli argomenti della forma d'onda:

AT391-1(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.