Corrente iniettore piezoelettrico Utilizzando una pinza amperometrica a bassa corrente da 0 a 60 amp

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio durante il test dell’iniettore piezoelettrico

Collegare la pinza amperometrica da 60 amp al Canale A dell’oscilloscopio. Impostare la pinza sull’impostazione di 20 amp e azzerarla. Posizionare la pinza attorno ad uno dei fili della multi-presa dell’iniettore. Se necessario, rimuovere con attenzione un po’ di nastro del telaio per lasciare spazio adeguato per le ganasce del morsetto.

I collegamenti sono illustrati in Figura 1.

Nota: Se la forma d'onda non inizia con un impulso positivo, la pinza amperometrica è stata collegata al rovescio. Rimuoverla e riposizionarla girandola nella direzione opposta.

Note sulla forma d'onda

Queste forme d'onda di esempio mostrano la corrente di iniettore in diverse condizioni operative. I segnali positivi sono i comandi “aperto” dell’iniettore e i segnali negativi sono i comandi “chiuso” dell’iniettore.

Esempio 1: La prima fase iniettore è la pre-iniezione e la seconda è la fase principale dell'iniettore.

Esempio 2: Con l’aumento della velocità del motore, il modulo di controllo aumenta la durata della fase principale dell'iniettore.

Esempio 3: Sul sovraccarico, rimane solo la prima fase di iniezione pilota.

Informazioni tecniche

La Figura 2 mostra un iniettore piezoelettrico Bosch, come usato nella maggior parte dei sistemi Bosch dal 2007. Iniettori simili sono prodotti da Siemens.

Rispetto agli iniettori elettromagnetici convenzionali, gli iniettori piezoelettrici hanno il vantaggio di un tempo di reazione molto veloce (circa cinque volte più veloce).

Gli iniettori piezoelettrici contengono una “pila” di circa 300 lastre sottilissime in ceramica. Quando viene applicata la tensione di commutazione, le piastre si espandono e agiscono sull’ugello dell’iniettore, che apre l’ugello dell’ago e inietta il carburante nel cilindro.

Come con tutti i sistemi common-rail, ci possono essere varie fasi di iniezione:

  • La fase di pre-iniezione (o pilota) serve per combattere il “knock” caratteristico del diesel avviando gradualmente la combustione
  • La fase di iniezione principale ha le caratteristiche di potenza e coppia
  • La post-iniezione aumenta la temperatura di combustione durante la rigenerazione del particolato diesel.

La Figura 3 mostra un elemento piezoelettrico nei suoi due diversi stati. La Figura 1 indica la pila senza tensione di alimentazione e la Figura 2 mostra l'aumento di altezza della pila quando la tensione di alimentazione è attivata.

Nota importante: Quando la pila è in posizione di apertura dell'iniettore, non richiede una tensione di alimentazione continua e rimane nello stato aperto fino al comando di chiusura. Da qui i picchi di corrente positivi e negativi nella forma d'onda. Per questo motivo, non scollegare mai la multi-presa dell’iniettore con il motore acceso. Se l'iniettore è nello stato aperto, potrebbe bloccare idraulicamente il motore con carburante diesel. Il motore si spegne se il modulo di controllo rileva eventuali anomalie con gli iniettori o il circuito di pilotaggio.

AT098-2(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.