Accensione primaria (corrente)

Sarà necessario un PicoScope per eseguire questo test.

Modalità di collegamento dell'oscilloscopio

Canale A:

Collegare la presa modellata BNC della pinza amperometrica da 30 ampere al canale A dell’ oscilloscopio. Verificare i dati pin del produttore per i morsetti di collegamento primario del pacchetto bobina Modulo di Controllo Elettronico (ECM) combinata di accensione e iniezione. Posizionare la pinza amperometrica intorno al filo corretto, come mostrato in Figura 1.

Con l’esempio di forma d'onda visualizzato sullo schermo, è possibile ora toccare la barra spaziatrice per iniziare a guardare le letture in tempo reale.

Esempio di forme d'onda

Note sulla forma d'onda

La corrente si accende quando inizia il periodo di sosta e aumenta fino a raggiungere i 5 ampere richiesti nel circuito primario, punto dove la corrente viene mantenuta finché viene rilasciata al momento dell'accensione. Questo momento di accensione è determinato dall’ECM della motocicletta.

L'angolo di sosta si espande nella misura in cui il numero di giri del motore viene aumentato per mantenere un tempo di saturazione della bobina costante, ciò che spiega perché questo sistema viene chiamato ad “energia costante”. Se il cursore “X” è posizionato all'inizio del periodo di sosta e il cursore “O” è posizionato sulla linea di tensione indotta, il tempo di saturazione della bobina può essere misurato. Questo rimarrà esattamente lo stesso indipendentemente dalla velocità del motore.

Informazioni tecniche

Lo scopo dell'amplificatore di accensione è di passare la corrente primaria relativamente alta di circa 5-10 ampere (dipende dalla produzione e dal sistema) alla terra quando il componente riceve un segnale dal modulo di controllo elettronico (ECM).

L'uscita dalla bobina o dalle bobine è determinata dalla velocità di commutazione; più velocemente questa si registra, maggiore sarà la tensione indotta nell'avvolgimento primario della bobina.

L'amplificatore può essere meglio descritto come un relè in stato solido, permettendo ad una piccola corrente di passare ad una corrente maggiore. A causa di questo alto amperaggio, il componente diventa caldo, e dovrebbe essere adottata un'applicazione liberale di grasso per trasferimento calore alla superficie di accoppiamento per aiutare a dissipare il calore: senza questa precauzione, il componente verrà surriscaldato e sarà difettoso. La messa a terra è fondamentale per il corretto funzionamento dell'amplificatore.

L'amplificatore può inoltre essere indicato come un “modulo” o un “accenditore” (termine giapponese) e può essere montato sia all'interno dell’ECM della motocicletta, sia come un elemento esterno e facilmente sostituibile.

Le forme d’onda difettose hanno suggerito un’azione correttiva.

Bisogna prestare attenzione durante l'ispezione primaria dell'accensione corrente. L'amperaggio è simile tra sistemi di gestione diversi, ma è leggermente diverso. Qualsiasi commutazione lenta del circuito modulo accensione si tradurrà in una tensione indotta ridotta rispetto a quella attesa e il punto di messa a terra sarà visto come una linea di pendenza, piuttosto che una linea perfettamente verticale. Se questo punto della forma d'onda si trova ad essere diverso rispetto all’esempio di forma d'onda, il modulo/ECM dovrebbe essere testato o sostituito.

Dati pin

Il nostro veicolo di prova era una moto Honda. Si riportano di seguito i dati pin multi-presa ECM. I dati pin saranno specifici al produttore e al modello, e i dati in

ECM Data

AT116-2(IT)

Dichiarazione di non responsabilità
Questa sezione della guida è soggetta a cambiamenti senza notifica. Le informazioni all'interno sono attentamente controllate e considerate corrette. Queste informazioni costituiscono un esempio delle nostre ricerche ed i risultati ottenuti e non costituiscono una procedura definitiva. Pico Technology non si assume alcuna responsabilità riguardo a eventuali imprecisioni. Ogni veicolo può essere diverso e richiedere impostazioni di prova uniche.